header cover

SARDEGNA OVEST all'insegna del più totale relax: sole, tuffi in acque cristalline, natura e naturalezza

Italia:

Nord Sardegna - La Maddalena e Costa Smeralda

Durata:

6 giorni - 7 notti

Numero max passeggeri:

5 persone

Disponibile:

-

Imbarco da:

Porto Torres, SS, Italia

Cosa é incluso

Condizioni di cancellazione

avatar image

Organizzata da:

Vincenzo M.

Membro dal 2016 -

Privato

italiano

inglese

avatar image
avatar image
avatar image

4 viaggiatori hanno già provato questa esperienza

Questa esperienza, in breve

L'obiettivo di questa vacanza è entrare in simbiosi con la natura, con il mare e con il vento, in assoluto relax.

Si navigherà, per quanto possibile, a vela, e chi lo vorrà potrà impratichirsi con la conoscenza della vela e del vento, per un primo, fondamentale approccio a questo esclusivo modo di andar per mare.
La collaborazione alle manovre rende questa vacanza interessante, partecipativa, didattica e piacevole.

Le vicine rade Stintino, La Pelosa sono accoglienti e sicure e consentono di ormeggiarsi in tutta sicurezza anche per la notte, dopo una buona cena e un buon vino.

L'Asinara è una meta imperdibile, splendida e selvaggia: la sua storia e la sua collocazione meritano una visita che non lascia indifferenti.

Alghero è una splendida meta, e ancora prima la sua ampia e naturale rada, anticipata dall'imperioso Capo Caccia.

Tutto questo su un'accogliente e sicura imbarcazione.

Vi aspetto,
Vincenzo

Nessuna partenza disponibile

experience image 0experience image 1
experience image 2
experience image 3

9+

Mostra tutto

Barca & Classi di Servizio

Baltic Yacths 46 C&C - 1976

Tipo

Monoscafo

Lunghezza

14.2 m.

Bagni

2

Cabine

2

Il nostro itinerario

Il nostro viaggio inizia qui:

Porto Torres, SS, Italia.

dalle 16:00

alle 17:00

Il nostro viaggio finisce qui:

Porto Torres, SS, Italia.

dalle 8:00

alle 10:00

Le recensioni sull'organizzatore

avatar image

Organizzata da:

Vincenzo M.

Membro dal 2016 -

Privato

italiano

inglese

3.75/5

di

4

recensioni

Organizzatore

avatar image

10 giorni all'insegna del più totale relax: sole, tuffi in acque cristalline, natura e naturalezza

1/09/2022

Gennaro A.

-

Italia

E' stata una bellissima esperienza, che ci ha consentito di vivere a pieno il mare e la natura mozzafiato della Sardegna del nord e anche di capire qualcosa di più sul mondo della vela! Grazie a Vincenzo (il nostro skipper) e alla sua barca che ci hanno traghettato in questa bella esperienza di vita!
avatar image

SARDEGNA OVEST all'insegna del più totale relax: sole, tuffi in acque cristalline, natura e naturalezza

24/08/2022

Roberto P.

-

Italia

Vincenzo è un navigatore esperto e gentile. Comoda e spaziosa la barca (ma guardate bene la piantina, soprattutto se è la prima volta che viaggiate a vela, perché gli spazi sono comunque ristretti come in tutte le barche di questo tipo). Peccato solo che il vento non abbia collaborato molto, permettendoci una sola veleggiata.
avatar image

SARDEGNA OVEST all'insegna del più totale relax: sole, tuffi in acque cristalline, natura e naturalezza

11/08/2022

Daniele F.

-

Italia

Sintesi: carente ospitalità e pulizia (polvere e macchie stantie, stoviglie sporche, ...). Sconsigliato. Alcuni episodi sintomatici del malessere a bordo: 1) accordati per una cabina matrimoniale e bagno privato, veniamo sistemati nelle 2 cuccette ai lati della scala del pozzetto, bagno in comune. 2) durante un bagno nei pressi dalla barca il capitano sposta la barca di 400mt, lasciandomi fra le altre barche senza boa di segnalazione. Interpellato risponde che la sua priorità era la barca. 3) odore di benzina nella "cabina". Interpellato il capitano nega. Dopo due giorni dormiti in pozzetto abbiamo scoperto la perdita di benzina che causava infiltrazioni a poppa. 4) recapitata la spesa di fronte alla barca in sosta, dopo 45 min troviamo la frutta, latticini e uova sotto il sole. Il capitano, restato a bordo ed avvisato, non aveva mosso un dito. 5) in navigazione il capitano getta in mare una bottiglia di birra che aveva appena consumato, giustificandosi: "il vetro non inquina".-----------------------RISPOSTA SKIPPER----------------------------------Ritengo opportuno fare queste precisazioni. 1) è di tutta evidenza che la vacanza da me proposta è una vacanza in barca a vela , per velisti, e non in gommone, come -inesattamente - ha interpretato il sig. Daniele, che si è presentato all'imbarco con una attrezzatura che ha occupato un intero letto. 2) sin da subito il sig. Daniele ha manifestato la sua non compatibilità con una vacanza in vela chiedendo di andare su fondali di 50 mt....e di attendere lì le sue immersioni, con ciò manifestando anche la totale sconoscenza in ordine al fatto che una barca a vela si muove sempre e non è un gommone che stà lì ad attendere il sub che completi la sua immersione. Ho cercato di fare capire al sig. Daniele che a bordo c'erano altre persone che hanno scelto la vela e che andava rispettato anche il loro punto di vista. Purtuttavia, il sig. Daniele, nei giorni in cui siamo stati ormeggiati all'Asinara, ha potuto effettuare tutte le immersioni che ha voluto, anche utilizzando il tender a servizio della barca e non può lamentare alcunchè. Avrebbe dovuto , il sig. Daniele, apprezzare - e di molto - l'atteggiamento collaborativo di Francesca e Roberto allorquando, per consentirgli di fare immersioni, si è deciso di apportare una sostanziale modifica all'itinerario, puntando direttamente all'altro capo del golfo, all'Isola Rossa, con un intero giorno di navigazione e altrettanto al ritorno, e consentendo al sig. Daniele di arrivare in tempo a fare la sua immersione accompagnato dagli altri con il tender e riaccompagnato a bordo dopo qualche tempo. Dispiace davvero che questo gesto di disponibilità non sia stato colto dal sig. Daniele. Ma tant'è..... 3) quanto alla lagnanza sulla pulizia, sul sito è ben specificato che la pulizia assicurata è quella iniziale e finale: del resto al lavaggio delle posate e stoviglie ha provveduto lo stesso sig. Daniele e sua fidanzata, per cui...imputet sibi..... 4) quanto al fatto del cambio di ormeggio, dovrebbe il sig. Daniele (saper) leggere una carta nautica e scoprirebbe che la larghezza totale della rada dei Fornelli è di circa 1000 mt ovvero un pò più di mezzo miglio. Tenuto conto che la rada era molto affollata, ho dato fondo all'ancora e il sig. Daniele è sceso in acqua per fare la solita immersione. Allorquando ho realizzato che eravamo troppo vicini ad una barca per passare in sicurezza la notte in rada, ho alato l'ancora e mi sono spostato di 4-6 lunghezze di barca, tutt'al più di 100 mt. Il sig. Daniele ha detto che mi sono spostato di 400 mt. (misura che lo stesso, stando in acqua, non si sa come abbia fatto a stilare), e calcolando che la larghezza totale è quella da me indicata, si vede chiaramente che egli è caduto in un grossolano quanto gratuito errore. Del resto avevo a bordo gli altri ospiti che hanno sempre monitorato la posizione del sig. Daniele che, avvezzo , a suo dire, a scendere a profondità di 40 mt, non poteva correre alcun pericolo a percorrere 100 mt a nuoto.....Ma tant'è..... 5) la questione della benzina sta in questi termini: ho acquistato un nuovo serbatoio sabato mattina poco prima della partenza (circostanza nota al sig. Daniele) che però si è rivelato difettoso nel tappo di chiusura, cosa che non potevo prevedere. Alle lamentele del sig. Daniele, ho posto rimedio, travasando la benzina residua in bottiglie di plastica. 6) il sig. Daniele, prima di scegliere la vacanza in vela, spero abbia avuto l'accortezza di vedere i piani della barca, dai quali si evince la sua struttura. Egli e la sua fidanzata hanno occupato la cabina matrimoniale, composta da un letto matrimoniale e altro a murata, interamente occupato dall'enorme bagaglio dello stesso, pesante e ingombrante. Il bagno ha due porte, ed è utilizzato (con molta discrezione) dal sottoscritto. 7) spiace che il sig. Daniele non abbia apprezzato il fatto che, contrariamente a quanto previsto, l'imbarco e la provvista della cambusa( alla quale, pur non tenuto, ho personalmente partecipato) siano stati anticipati in modo da aver consentito all'equipaggio di mollare gli ormeggi molto tempo prima delle 16 di sabato, orario previsto per l'imbarco. In ordine alla cambusa di Isola Rossa, il sig. Daniele avrebbe voluto che il sottoscritto, cui non compete, avrebbe dovuto provvedere alla sua cura mentre lo stesso era comodamente seduto al bar a fare colazione. In definitiva. Al sig. Daniele, evidentemente, non interessa la vela e ciò che ne consegue, in tutti i termini, essendo la sua ottica vincolata all'apnea e alla pesca subacquea e non altro. Riversare su altri e su cose una certa insoddisfazione può anche essere lecito ma bisogna essere oggettivi, non strumentali, e soprattutto onesti intellettualmente.
avatar image

SARDEGNA OVEST all'insegna del più totale relax: sole, tuffi in acque cristalline, natura e naturalezza

8/08/2022

francesca m.

-

Italia

Se cercate una vacanza lussuosa serviti e riveriti non è la vacanza per voi, ma se vi volete vivere il mare in tutte le sue forme sarete sulla barca giusta Avrete la possibilità di dormire sempre in rada, vedere posi incontaminati rilassarvi e andare a vela. Vincenzo è uno skipper esperto e se saprete ascoltarlo vi potrà insegnare tante cose. Nonostante abbia un itinerario prestabilito Vincenzo è aperto alla possibilità di modificare la rotta, meteo permettendo, se avrete voglia di vedere altri posti. Grazie Vincenzo, è stata una splendida vacanza !

Parlano di noi

Corriere della seraVanity FairIl sole 24 oreForbes

Pagamenti sicuri

MastercardVisaAmerican ExpressApple pay

© 2023 Sailsquare Srl - Società Benefit • All rights reserved - P.IVA IT07860990964